Regolamento

REGOLAMENTO Esino SkyRace

La Polisportiva di Esino Lario organizza Domenica 21 Maggio 2017 la gara di corsa in montagna denominata “Esino Skyrace”: SkyRace di km 25 D+2000m.

La partecipazione è consentita ad atleti sia maschili che femminili, purché abbiano compiuto 18 anni di età e siano in possesso di una certificazione medica per l’idoneità alla pratica degli sport agonistici (vedi allegato E), valido il giorno della gara.

Il ritrovo è previsto per le ore 7 presso il campo sportivo del comune di Esino Lario.

La partenza è prevista per le ore 9.00 di Domenica 21 Maggio 2017 dal campo sportivo del comune di Esino Lario.

Saranno stilate una classifica maschile ed una femminile. Verranno premiati i primi 5 atleti uomini e le prime 5 atlete donne. Sarà inoltre assegnato un premio stambecco al primo concorrente maschile e al primo femminile [premio capretta] che raggiungeranno la località Cainallo.
Verranno premiati anche il primo concorrente uomo e la prima donna che raggiungeranno il traguardo col miglior tempo dal Monte Pilastro col premio scavezzacollo.
[il risultato sarà convalidato solo dopo l’arrivo al traguardo dei suddetti atleti]

La premiazione è prevista per le ore 15.00
Saranno localizzati due cancelli orari lungo il percorso: Alpe Cainallo (Km 10): 2h15; Monte Pilastro (Km 20): 5h30. Chi non transiterà entro il tempo sopra segnato, sarà costretto ad abbandonare la competizione. Gli atleti dovranno comunicare il loro eventuale ritiro agli organizzatori, dislocati lungo il percorso di gara.
Il tempo massimo per concludere la gara è fissato a 8h dalla partenza

È fatto obbligo per ogni concorrente presentarsi alla partenza munito di giacca antivento e riserva idrica di almeno 250ml. Penalità di 10 minuti per l’atleta sprovvisto di tale equipaggiamento lungo tutto il percorso di gara. È vietato l’utilizzo dei bastoncini.

In caso di sopravvenute condizioni atmosferiche tali da costituire pericolo per i concorrenti, a giudizio insindacabile della Giuria potrà essere modificato il percorso o sospesa la competizione in qualsiasi momento.

Il percorso si svolgerà su sentieri e mulattiere, segnalato da frecce, strisce, coriandoli e bandierine.
Viste le caratteristiche del percorso (sentieri impegnativi) si consigliano calzature ed abbigliamento adatti.

Ad ogni punto di ristoro saranno disponibili bevande e rifornimenti energetici adatti. È severamente vietato abbandonare rifiuti lungo il percorso di gara.

Non è consentito accompagnare gli atleti lungo il percorso di gara.

Al fine di garantire l’incolumità dei concorrenti saranno predisposti, lungo il percorso dei punti di assistenza e di pronto intervento. Con l’atto di iscrizione i concorrenti sollevano gli organizzatori da qualsiasi responsabilità civile e penale a persone e cose che possono verificarsi durante e dopo la gara in relazione alla stessa. Il comitato comunque dichiara di aver stipulato l’assicurazione per la responsabilità civile per rischi derivanti dall’organizzazione della gara. La società non assicura i partecipanti alla gara.

Il Comitato non risponde dello smarrimento/sottrazione di materiale o effetti personali lasciati incustoditi prima, durante e dopo la gara, in zona partenza/arrivo, o all’interno della struttura adibita a pranzi e premiazioni.

Eventuali reclami dovranno pervenire all’ufficio gara, entro un’ora dalla pubblicazione della classifica ufficiale, accompagnati da € 15 che saranno restituiti solo in caso di accettazione dello stesso.

Ad ogni partecipante verrà assegnato unitamente alla pettorina il relativo microchip fornito da WedoSport

REGOLAMENTO Esino SprintRace

La Polisportiva di Esino Lario organizza Domenica 21 Maggio 2017 la gara di corsa in montagna denominata “Esino Skyrace”: SprintRace di km 16 D+800m.

La partecipazione è consentita ad atleti sia maschili che femminili, purché abbiano compiuto 18 anni di età e siano in possesso del certificato di idoneità sportiva (vedi  allegato E)valido il giorno della gara.

Il ritrovo è previsto per le ore 7 presso il campo sportivo del comune di Esino Lario.

La partenza è prevista per le ore 8.45 di Domenica 21 Maggio 2017 presso il campo sportivo del comune di Esino Lario

Saranno stilate una classifica maschile ed una femminile. Verranno premiati i primi 3 atleti uomini e le prime 3 atlete donne. Durante il corso della gara verranno scattate delle fotografie che serviranno per proclamare il vincitore del premio “#sibballa”. Il partecipante alla SprintRace che, nello scatto fotografico, trasmetterà maggiormente gioia, divertimento e originalità si aggiudicherà la vittoria del concorso. La scelta del vincitore è a insindacabile giudizio di un’apposita commissione.

La premiazione è prevista per le ore 15.00.
Il tempo massimo per concludere la gara è fissato a 4h’ dalla partenza.

È fatto obbligo per ogni concorrente presentarsi alla partenza munito di giacca antivento e riserva idrica di almeno 250ml. Penalità di 10 minuti per l’atleta sprovvisto di tale equipaggiamento lungo tutto il percorso di gara.

In caso di sopravvenute condizioni atmosferiche tali da costituire pericolo per i concorrenti, a giudizio insindacabile della Giuria potrà essere modificato il percorso o sospesa la competizione in qualsiasi momento.

Il percorso si svolgerà su sentieri e mulattiere, segnalato da frecce, strisce, coriandoli e bandierine.

Ad ogni punto di ristoro saranno disponibili bevande e rifornimenti energetici adatti. È severamente vietato abbandonare rifiuti lungo il percorso di gara.

Non è consentito accompagnare gli atleti lungo il percorso di gara.

Al fine di garantire l’incolumità dei concorrenti saranno predisposti, lungo il percorso dei punti di assistenza e di pronto intervento. Con l’atto di iscrizione i concorrenti sollevano gli organizzatori da qualsiasi responsabilità civile e penale a persone e cose che possono verificarsi durante e dopo la gara in relazione alla stessa. Il comitato comunque dichiara di aver stipulato l’assicurazione per la responsabilità civile per rischi derivanti dall’organizzazione della gara. La società non assicura i partecipanti alla gara.

Il Comitato non risponde dello smarrimento/sottrazione di materiale o effetti personali lasciati incustoditi prima, durante e dopo la gara, in zona partenza/arrivo, o all’interno della struttura adibita a pranzi e premiazioni

Eventuali reclami dovranno pervenire all’ufficio gara, entro un’ora dalla pubblicazione della classifica ufficiale, accompagnati da € 15 che saranno restituiti solo in caso di accettazione dello stesso.

Ad ogni partecipante verrà assegnato unitamente alla pettorina il relativo microchip fornito da WedoSport